Gestione Nonviolenta dei conflitti

La seconda scheda che andiamo ad aggiungere è sulla “Gestione Nonviolenta dei conflitti”

Il linguaggio d’odio si alimenta e trova cukltura nei conflitti non gestiti, non elaborati.

Siamo consapevoli che il conflitto sia necessario, è spesso la madalità per rappresentare le differenze ma la cultura nonviolenta oggi ci insegna che i conflitti si possono gestire senza annulare l’altro:

https://statigeneralidellapaceveneto.files.wordpress.com/2021/02/manifesto-della-comunicazione-non-ostile.pdf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...